fbpx

Come aumentare i clienti durante il lockdown

chiudere-bottega

3 tecniche da mettere in pratica prima di chiudere bottega

Sei un commerciante e ti senti abbandonato al tuo destino “pandemico” ?
Comprendo bene cosa stai provando, la situazione che tutti stiamo vivendo a causa del coronavirus ha messo in ginocchio tutto il sistema ma, mai come in questo momento, rimboccarsi le maniche e approfittare del tempo prezioso a disposizione può essere un ottimo approccio per affrontare questa difficile situazione.

Voglio parlarti di tre strategie da mettere subito in pratica per restare in contatto e, perchè no, aumentare i tuoi clienti anche mentre la tua attività “attende” tempi migliori.

Durante la pandemia restare connesso con i tuoi clienti già acquisiti è il modo migliore per conservare in loro quel rapporto di fiducia che hai coltivato e tenuto caldo, ora è il momento di ri-scaldarlo. Ricorda che i tuoi clienti sanno benissimo quello che stai vivento e ti assicuro che a loro può far molto piacere sapere che tu hai un piano.

1. Stabilisci subito un piano d’azione per la tua crescita

avere un pianoHai già condiviso la difficoltà di questo momento con le persone coi cui lavori? Uno o più briefing con i tuoi dipendenti può aiutarti a trovare delle idee stimolanti e coinvolgenti (anche per loro). Nel commercio bisogna reinventarsi e imparare a cavalcare l’onda del cambiamento durante le situazioni più disastrose. Il successo di un’attività proviene dal forte legame tra il tuo approccio e gli uomini che hai scelto. Non pensare mai da solo, anche nelle grandi guerre, idee, persone e grandi generali hanno fatto la differenza. Ci sono ancora oggi grandi esempi di persone che trasformano il loro disagio in opportunità, mi viene da citare l’esperienza della Italcables, l’acciaieria napoletana i cui dipendenti hanno pensato bene di acquistare l’azienda in liquidazione per creare una cooperativa tutt’ora sostenuta dal governo. Abbinare persone e opportunità oggi è il primo approccio che tu possa prendere in considerazione.

2. Osserva e analizza le abitudini dei tuoi consumatori

L’esperienza di acquisto dei tuoi clienti è inevitabilmente cambiata, ne sei a conoscenza vero? Lascia per un attimo la tua attività da imprenditore e prova a immergerti da varie angolazioni nella vita del tuo acquirente tipo(buyer personas), fallo in modo divertente e stimolante davanti a un taccuino, un foglio excell e una buona tazza di caffè. Raccogli dei dati a te noti e proiettali nella situazione attuale e prova a dare più risposte possibili.

Ti propongo alcune domande da cui partire:

  • In quale giorno della settimana vendevo di più ?
  • Quali sono gli orari in cui vendo di più un determinato prodotto?
  • Quali sono gli orari in cui vendo di meno un determinato prodotto ?
  • In che occasione ho ricevuto benefici nella vendita? Perchè? Cosa ho fatto ?
  • Chi sono i miei clienti abituali ? Categorizzali per vari settori e parametri.
  • Cosa piacerebbe che facessi al mio cliente adesso?
  • Come posso impiegare le mie risorse per farlo accadere?

Queste sono solo alcune domande da cui partire per avviare un processo costruttivo capace di generare idee e trasformare risorse in nuovi approcci di  vendita. Fallo !

3. Rintraccia i tuoi clienti e parlaci

Nostalgia dei tuoi acquirenti? Mettiti alla loro ricerca partendo dal web, Facebook e Instagram possono aiutarti a raggiungerli facilmente(sperando la tua azienda sia già su Facebook), probabilmente sono già tuoi follower.

Pubblicare contenuti sui tuoi canali Social diventa essenziale in questo momento ma fa attenzione, non pubblicare post di pancia, trasforma prima la tua comunicazione. Come Social media manager voglio metterti in guardia su acuni errori comuni che molti miei clienti spesso fanno.

Ecco 5 consigli utili da mettere in pratica durante il lockdown coi i clienti che ti seguono sui Social:

  •  Non stressarli di promozioni, alla gente non piace, anzi allontana.
  •  Non ammorbarli. Non raccontare loro il tuo disagio in modo noioso e sfiducioso, proponiti ottimista e pieno di energia.
  • Resta sintonizzato (#staytuned), rassicura i tuoi follower che stanno per arrivare grandi novità, tienili sulle spine, impara a sorprenderli.
  • Raccontati dietro le quinte, spogliati della tua imprenditorialità e diventa uno di loro, fa capire in modo simpatico e ironico che “siamo tutti nella spessa barca“, mostrati in vesti diverse da cui sei conosciuto, magari mentre fai footing, mentre fai la spesa, o mentre ti dedichi a tuo figlio durante la didattica a distanza, ti assicuro(dalla mia esperienza) che le persone apprezzeranno.
  •  Crea sondaggi e utilizza i tuoi follower per stimolarli a trovare risposte ai loro bisogni. Un esempio? Prova a chiedere “Stiamo attivando il servizio di consegna a domicilio delle nostre pizze senza costi aggiuntivi. Cosa ne pensi? Interessante /  Preferisco farmela da casa” (siate ironici, mai scontati, la gente non vuole prendervi sul serio).

C’è chi dice che per uscire da questa crisi ci vorranno dieci anni, non è possibile starsene con le mani in mano, occorre escogitare nuove strade per vendere.

La chiave per tenere attiva la tua attività è sperimentare nuove strategie di acquisizione clienti, riconducendo a ciascuna di esse i risultati prodotti.

Hai mai sentito parlare di funnel marketing ? E’ la strategia che uso io per tenere caldi i propri clienti, si basa fondamentalmente su 5 concetti:

  • Darti visibilità anche quando non lavori
  • Nutrire di contenuti i tuoi follower
  • Segmentare i più interessati
  • Creare campagne di marketing segmentizzato
  • Vendere solo ai clienti interessati

Chi ha investito nel web marketing in tempo di pandemia ci ha visto bene !

Approfondisci il concetto di Funnel marketing in questo articolo:

   Che cos’è il web marketing

Per aumentare i clienti durante il lockdown devo investire ?

Trovare nuove strategie di vendita non richiede solo creatività e voglia di fare, siamo onesti e soprattutto realisti, dopo il lockdown la situazione si è radicalmente capovolta: il venditore va a casa del cliente per regalargli un esperienza. Pensate si possa arrivare oggi a casa della gente gratis? Nemmeno il più audace venditore di folletto in mascherina lo fa.

Per arrivare a casa della gente ci vuole il mezzo giusto: il web. (niente storie)

Il web è gratis(o almeno si può considerare tale) ma una strategia di comunicazione efficace e in target con i tuoi clienti prevede un investimento (piccolo o grande).

Hai già provato a investire qualche soldo su facebook ma ma non ne hai ricavato nulla? Niente di nuovo per le mie orecchie, lavorare su facebook (Ads) va fatto sempre con una strategia e prevede sempre un’analisi e una ricalibrazione periodica dei risultati fatta con gli strumenti giusti.

Leggi il mio case-study:

   Come generare clienti a 1€ su facebook

Ma in tutto ciò c’è un vantaggio, fare pubblicità sui Social costa poco, molto poco in confronto a quello che spenderesti per qualsiasi altra forma di pubblicità. Fare pubblicità sui Social ti consente di raggiungere il tuo pubblico e di non buttare all’aria nemmeno un centesimo.

Conclusioni

Se hai deciso di non mollare(e me lo auguro di cuore) è il momento di uscire dalle tue quattro mura commerciali(che sia un negozio, un ristorante o una pizzeria) e andare a casa dei tuoi clienti, sono tutti lì, davanti al loro telefono a crogiolarsi tra whatsapp e Facebook, fatti trovare!

Se non hai voglia di approfondire le tue conoscenze sul web marketing affidati un esperto di strategie digitali, in poco tempo, grazie anche al tuo desiderio di rilanciarti e di reinventarti, creerai un nuovo tipo di pubblico in target col tuo prodotto oltre a riappropiarti del tuoi clienti(digitali) più fedeli.

Non facciamoci schiacciare da questa pandemia, i mezzi e le risorse sono alla portata di tutti, basta trovare la voglia di rimettersi in gioco prima che arrivi il #gameover !


Ti è piaciuto questo articolo?

Marco Ricciardi Social media manager

Mi chiamo Marco Ricciardi e sono un esperto di strategie digitali. Se hai bisogno di creare un’identità professionale sul web ma non sai come fare, contattami per un preventivo gratuito e senza impegno.

Ti garantisco professionalità e massima serietà.

   richiedi qui un contatto

Chiudi il menu